Sicurezza
Sicurezza
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Hai bevuto? L'auto non parte

08 / 03 / 2016 08-03




Il tasso di alcol nel sangue è superiore al consentito? L'autovettura non parte. L'innovativo sistema che permette questa sorta di controllo si chiama BoBAT (Robert Alcool Test) ed è stato realizzato da Humanoid Company sas una società udinese (fondata da Simone e Mattia Cappellaro) che si occupa di automotive e domotica. Il dispositivo è costituito da una base hardware, realizzata con Arduino, e da un piccolo sensore di rilevamento alcolemico, integrato con un software che controlla il livello dello stato di ebbrezza del conducente. Quando il guidatore sale in auto, soffia su BoBAT e, se il tasso di alcool nel sangue rientra nei parametri di legge l'auto può essere messa in moto, ma se il tasso è superiore no. In questo secondo caso ci sono più opzioni, preimpostate dal proprietario dell'auto: è possibile far partire una chiamata in automatico a un numero telefonico corrispondente a una persona di fiducia oppure - in caso di vera necessità - verso strutture di assistenza sanitaria - o ancora, se il valore rilevato supera di poco il limite, compare un messaggio che consiglia di riprovare il test a intervalli regolari fino a quando il parametro rientra nella norma. Il sistema è integrato con il Gps per consentire la localizzazione del veicolo, un dato molto utile anche in caso di furto della vettura e per tracciare il percorso effettuato. Il dispositivo può essere acquistato direttamente da Humanoid Company i cui tecnici si occuperanno del test di prova e dell'installazione. Allo studio c'è l'implementazione del sensore per metterlo in grado di rilevare anche la presenza di elementi che evidenziano la presenza di sostanze stupefacenti. La società che ha realizzato BoBAT assicura il costante monitoraggio e aggiornamento del sistema e, in caso di problemi, la sua riparazione da remoto