Autostrada
Autostrada
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Le officine. Dove si costruisce, si salda, si aggiusta, si stampa

06 / 08 / 2018 06-08


Carpentieri, saldatori, manutentori: sono loro, gli uomini delle officine di Autovie.
Un team adeguatamente preparato, capace di svolgere diverse mansioni grazie al supporto di macchinari di ultima generazione. Nelle officine le attività coprono principalmente tre settori: quello meccanico (interventi sulle auto), la carpenteria (saldature), l'insegnistica e cartellonistica.
All'interno delle officine meccaniche lavorano tre addetti che effettuano interventi sul parco mezzi aziendale (auto, camion, furgoni, macchine di movimento terra, trattori agricoli, carrelli elevatori e così via), eseguono operazioni di manutenzione ordinaria come il tagliando e sostituiscono all'occorrenza i filtri d'aria, dell'olio, gasolio o benzina e olio motore. Uno speciale "tester diagnosi" aiuta lo staff a diagnosticare i guasti subiti dal mezzo: dotato di un'interfaccia esterna e di cavi per collegarsi alle centraline dei mezzi, il software segnala il tipo di problema e illustra le modalità di risoluzione.
Nel reparto di carpenteria, invece, si costruisce, si salda e si aggiusta. I carpentieri sono una sorta di nodo di connessione fra aree diverse, visto che rispondono alle richieste di differenti reparti. In questo periodo, per esempio, stanno modificano i coperchi -  in acciaio zincato - per le vasche di fitodepurazione e le casse di acciaio da incastrare nei tombini per il filtraggio dell'acqua. Tutte queste lavorazioni sono possibili grazie a dei sofisticati macchinari presenti all'interno dell'officina: la trancia automatica (con una capacità di taglio lamiere pari a duemila millimetri di lunghezza per tre millimetri di spessore), piegatrici, calandre (che sagomano le lamiere grazie a dei rulli fra i quali vengono fatte passare), il tornio (per realizzare bulloni e utensili a forma cilindrica) e il trapano fresa (che leviga le superfici spianandole).
Tutti i carpentieri sono muniti del patentino di saldatore e le saldature possono essere di più tipi: ad elettrodo e a filo. Ma cosa saldano? Molte cose, fra le quali: i supporti per le telecamere presenti lungo l'autostrada e per i segnalatori di emergenza (i lampeggianti sui portali), quelli per le attrezzature dei mezzi della viabilità invernale (come le barre dei fanali posteriori e i supporti per il fissaggio degli spargisale) e anche le protezioni per i quadri elettrici.
I carpentieri si occupano inoltre della manutenzione dei mezzi e delle attrezzature (lame spazzaneve, spargisale, botti innaffiatrici) utilizzati durante la viabilità invernale, monitorandone le condizioni con periodici check up e interventi diretti: nel caso di emergenze, possono contare sui colleghi della manutenzione d'urgenza che, grazie alla loro dimestichezza rimettono a nuovo i veicoli.
I carpentieri costruiscono inoltre le tubazioni per caricare i cloruri sui mezzi e puliscono i silos dove staziona il sale. Infine, sui carpentieri si può contare anche per manutenzioni di ripristino e sistemazione particolari come ad esempio: porte, finestre, serrature, scale, cabine di esattori, segnaletica stradale verticale, serrande di sicurezza e così via.
Il terzo settore è quello più giovane: si tratta del reparto di insegnistica e cartellonistica, dove si stampano loghi per le auto aziendali, adesivi per la segnaletica stradale, pellicole da applicare alle finestre dei caselli con le indicazioni della Concessionaria, matricole identificative per i pali della luce e i quadri elettrici, la grafica per i caselli con cassa automatica, stampe in PVC (Cloruro di Polivinile) e così via: la maggior parte del materiale è rinfrangente e ad alta visibilità. Il servizio è stato sviluppato solo negli ultimi anni perché prima veniva affidato a ditte esterne. Sfruttando le conoscenze e capacità di un dipendente, Autovie ha ritenuto di allestire un reparto ad hoc, riducendo i costi e le tempistiche di produzione e valorizzando una professionalità interna.