A4
A4
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Gonars-Palmanova. Un altro tassello della terza corsia

29 / 12 / 2016 29-12

E' stato sottoscritto a Udine, nella sede della Regione Friuli Venezia Giulia, il contratto per la realizzazione della terza corsia della A4 nel tratto Gonars - Palmanova. Si tratta, del primo stralcio del quarto lotto (poco meno di 5 chilometri) un intervento da 65 milioni di euro. Alla firma erano presenti, oltre alla presidente della Regione Debora Serracchiani anche in veste di Commissario per l'emergenza in A4, il presidente e amministratore delegato di Autovie Venete Maurizio Castagna, l'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro e Ruben Saetti, in rappresentanza della Cooperativa Muratori e Braccianti (CMB) di Carpi, capofila dell'Associazione Temporanea di Imprese che si è aggiudicata l'appalto integrato. Dopo la stesura del progetto esecutivo, prevista in 60 giorni, potranno partire i lavori, la cui durata è stimata in 900 giorni, periodo che si ridurrà sicuramente. Notevoli le ricadute occupazionali sul territorio ? ha precisato Saetti - visto che le modalità operative della CMB prevedono l'utilizzo di manodopera prevalentemente locale. La presidente Serracchiani ha anticipato che già nel 2017 è prevista la firma del contratto che riguarda la seconda tranche del quarto lotto, ovvero l'opera che interessa il nodo di Palmanova, mentre il terzo sub-lotto che comprende il tratto da Palmanova a Villesse, sarà realizzato successivamente. Per quanto riguarda invece il primo stralcio del secondo lotto (Portogruaro ? Alvisopoli), l'obiettivo e quello di pubblicare il bando di gara entro il 2017. A quel punto, tutto il tratto considerato più critico ? ovvero quello compreso fra Portogruaro e Palmanova - sarà interessato dai lavori di allargamento a tre corsie. "Le prime aperture al traffico dei nuovi tratti in Friuli Venezia Giulia ? ha annunciato il presidente di Autovie Castagna - sono realisticamente ipotizzabili fra la fine del 2019 e l'inizio del 2020, mentre il completamento dell'intero progetto della terza corsia è previsto entro la fine del 2021.