Tecnologia
Tecnologia
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Car to car: dialoghi di viaggio

03 / 11 / 2016 03-11



Le sperimentazioni, nel settore dell'auto, sono molteplici e spaziano in ambiti molto diversi. Una collaborazione particolarmente interessante riguarda la possibilità di comunicare sia fra auto diverse, sia con le infrastrutture stradali. Protagoniste del progetto Jaguar, Land Rover, Ford e Tata Motors che hanno partecipato a una serie di test sul circuito della Horiba Mira. Obiettivo del progetto la sicurezza stradale anche nelle situazioni d'emergenza in cui si trovino coinvolti veicoli prodotti da case automobilistiche diverse. Un esempio di che cosa significa? Le auto dialogano fra loro grazie al Wi-Fi e se quella che precede frena improvvisamente, con una latenza di pochi millisecondi anche la seconda interviene sul freno anticipando la reazione umana. Se questo "dialogo" di fatto in uno standard, potremmo dire addio ai tamponamenti o comunque ridurre di molto le conseguenze della maggior parte degli incidenti. Un occhio di riguardo anche al piacere di guida e ai consumi grazie al Green Light Optimal Speed Advisory. Si tratta di un network generato da speciali semafori, che comunicano alle auto la velocità ideale da tenere per trovare i semafori verdi, migliorando così il flusso del traffico e diminuendo le emissioni di CO2. Nel Regno Unito sarà UK Autodrive a regolamentare queste e future tecnologie. E' una associazione di imprese automobilistiche e tecnologiche, che insieme a enti locali e istituzioni curerà diversi aspetti sulla guida automatizzata, inclusi i problemi di sicurezza e il consenso del pubblico, che ancora si mostra scettico.