agosto 2016
agosto 2016
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Cani e gatti in viaggio con noi

26 / 08 / 2016 26-08


Le piccole - ma preziosissime - precauzioni da prendere
prima di partire per far sì che il viaggio sia confortevole e sicuroIn estate, tempo di vacanze, si ripresenta puntuale il
problema di "sistemare" gli animali mentre noi siamo in ferie. Ci sono le
pensioni anche per loro, ovvio, ci sono i dog o cat sitter, ottima alternativa,
oppure c'è la possibilità di portarli con noi. Una soluzione agevolata dal
fatto che molti alberghi, pensioni, B&B, accettano di ospitare anche gli
animali. Un sito interessante, da tenere d'occhio, è www.dogwelcome.it , lo spazio web per
"viaggiatori con quadrupedi al seguito", dove sono riunite informazioni e
consigli per una vacanza su misura.  Se
il viaggio da fare per raggiungere la meta prescelta è lungo, bisogna
organizzarsi, non dimenticando che "loro" soffrono ? forse più di noi ? il
caldo ma soprattutto il fatto di stare chiusi e fermi in auto. Il "trasportino"
rappresenta il metodo di trasporto più sicuro per cani e gatti di piccola
taglia, mentre la rete divisoria è perfetta per consentire al cane di stare nel
bagagliaio in tutta sicurezza. Fra le precauzioni da prendere, sicuramente
importante ? se l'animale non è abituato a viaggiare ? è quella di fargli fare
brevi percorsi prima di partire di modo che familiarizzi con l'abitacolo della
vettura e lo riconosca come un posto sicuro dove stare senza innervosirsi. Una
volta partiti, è bene prevedere frequenti soste durante le quali far scendere
dalla macchina anche gli animali al seguito per un giretto indispensabile per
sgranchire le zampe. Acqua fresca a volontà e un po' di cibo (sempre che il
cane o il gatto non soffra il mal d'auto) non guastano. E' bene ricordare,
infine, che le condizioni di trasporto per il micio o il cane sono soggette a
precise norme previste dal Codice della Strada. L'articolo 169, comma 6,  tratta proprio del trasporto appropriato: "??è
vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque
in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. E' consentito
il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore. Purchè
custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di
guida appositamente diviso da rete o altro analogo mezzo idonee che, se
installati n via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio
provinciale della Direzione Generale della M.C.T.C." La violazione delle norme
comporta, come sempre, una sanzione amministrativa piuttosto elevata. Se pagare
una multa non è gradevole, ancor meno lo è ritrovarsi in una situazione di
pericolo causata dalla sottovalutazione e dalla superficialità. Quindi:
pensiamoci prima e adottiamo tutte le precauzioni per rendere sicuro e
confortevole il viaggio per noi e per gli amici a quattro zampe. I dati
relativi agli incidenti causati da animali che restano liberi sul sedile
anteriore sono come sempre emblematici: 30 mila incidenti all'anno avvengono
proprio per questo motivo