TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Terza corsia A4. Al via il terzo lotto

23 / 06 / 2016 23-06



I lavori partiranno in autunno e si concluderanno in circa tre anni, al termine dei quali anche il tratto di A4 compreso fra Fossalta di Portogruaro (VE) e Gonars (UD), sarà a tre corsie. La presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, in qualità di commissario delegato per l'emergenza della mobilità in A4, ha firmato il decreto di approvazione del progetto definitivo e quindi il cantiere potrà aprire a breve. Il terzo lotto Fossalta-Gonars si snoda lungo 26 chilometri, coinvolge undici comuni, prevede la costruzione di otto cavalcavia e undici sottopassi. L'intervento più delicato e complesso riguarda il ponte sul fiume Tagliamento, lungo 1,5 chilometri attualmente a due corsie e senza corsia di emergenza. I lavori saranno realizzati dalla società Tiliaventum che riunisce le imprese Pizzarotti e Rizzani de Eccher. "Un lotto complesso - ha sottolineato la presidente Serracchiani - sia per le modalità di realizzazione sia perché si va a intervenire su un tratto autostradale dove il traffico, soprattutto pesante, è in constante crescita ". Quattrocentoquarantaduemilioni di euro l'investimento complessivo, di cui 300 milioni per lavori, 42 per spese generali e 100 per gli espropri. La presidente Serracchiani ha anche annunciato che, subito dopo l'estate, partiranno pure i lavori fra Gonars e il nodo di interconnessione con la A23 a Palmanova (primo sub-lotto del quarto tratto della terza corsia sull'A4), il cui costo complessivo ammonta a 60 milioni di euro, 40 dei quali richiesti dai lavori.